e – Wallet

In telecomunicazioni ed elettronica RFID (o Radio Frequency IDentification o Identificazione a radio frequenza) è una tecnologia per l’identificazione e/o memorizzazione dati automatica di oggetti, animali o persone (AIDC Automatic Identifying and Data Capture) basata sulla capacità di memorizzazione di dati da parte di particolari dispositivi elettronici (detti tag o transponder) e sulla capacità di questi di rispondere all'”interrogazione” a distanza da parte di appositi apparati fissi o portatili chiamati per semplicità lettori a radiofrequenza comunicando le informazioni in essi contenute.

La tecnologia RFID ha vantaggi semplici rispetto alle tradizionali tecnologie dei codici a barre e delle bande magnetiche:

  • Non deve essere a contatto per essere letto come le bande magnetiche;
  • Non deve essere visibile per essere letto come per i codici a barre;
  • Si possono anche aggiungere informazioni sui chip in funzione della tipologia del chip;
  • L’identificazione e la verifica avvengono in 1/10 di secondo;
  • La comunicazione può essere in chiaro o cifrata;

Come è composto il sistema?

  • Da uno o più microterminali di lettura-scrittura portatili o da tavolo, necessari ad eseguire le spese e le ricariche, dotati di lettore a microchip;
  • Dai braccialetti elettronici RFID, posseduti dai clienti (“borsellini elettronici”);
  • Da eventuali stampanti per emettere i ticket di spesa ai clienti, con indicazione del credito residuo;
  • Normalmente i microterminali funzionano collegati ad altri dispositivi; opzionalmente è possibile il collegamento a PC o tablet con porta USB ma è possibile utilizzarli anche con dispositivi autosufficienti e senza nessuna connessione.

Quali sono i vantaggi per il Cliente?

  • Non utilizza il denaro contante per gli acquisti con il braccialetto, quindi ha maggior sicurezza;
  • Potrebbe beneficiare di uno sconto o un premio sui beni o servizi acquistati tramite il dispositivo;
  • Beneficia di promozioni, incentivazioni, concorsi a premi, offerte speciali ideate dall’Esercente;
  • Può far usare il braccialetto (che è molto più sicuro del denaro contante) a bambini o minorenni, controllando le spese eseguite

Quali sono i vantaggi per il punto vendita?

  • Può ottenere il pagamento anticipato (carte prepagate) rispetto all’erogazione dei beni o servizi ai Clienti; con limitati volumi iniziali di braccialetti circolanti (da 100 a 250 secondo le tipologie commerciali), i soli anticipi di pagamento dei Clienti già autofinanziano l’acquisto dell’intero sistema;
  • Orienta la fedeltà dei Clienti, che tendono a servirsi dell’esercizio che ha rilasciato il braccialetto;
  • Elimina il denaro contante per acquisti eseguiti all’interno della struttura, aumentando la sicurezza per il personale dipendente e per i Clienti;
  • Pubblicizza l’attività con un mezzo (braccialetto personalizzato) di forte impatto visivo;
  • È infine dimostrato che il pagamento senza contanti incentiva acquisti e consumi.

A chi risulta utile il sistema e-Wallet?

  • Alle Associazioni, Mense, Piscine, Garages, Club, Circoli sportivi, Palestre, Discoteche, Villaggi, Camping, Parcheggi, centri balneari, estetici, talassoterapici, ed altre strutture analoghe, che vogliono eliminare i contanti per tutti gli acquisti all’interno della struttura, tramite l’utilizzo di dispositivi pre- o post-pagati assegnati agli abbonati, iscritti, soci, ospiti, o clienti;
  • Nei punti vendita di strutture organizzate (es.: supermercati, catene di vendita, distributori di carburanti, negozi di ottica e/o foto, oggettistica, casalinghi, farmacie, erboristerie) per cumulare punti sui dispositivi, al fine di premiare i clienti che raggiungono determinati volumi di spesa;
  • Ai gestori di tante categorie commerciali (es.: bar, alimentari, self-services, pub, panetterie, gelaterie, ecc.) che necessitano di un sistema esclusivo di “fidelity card” prepagate per la clientela, abbinando il prestigio della propria immagine ad una tecnologia innovativa;
  • Agli esercenti che possono farsi sponsorizzare campagne pubblicitarie sfruttando la promozione dell’immagine propria e degli sponsor sulle carte in circolazione presso la clientela.