A distanza di tredici anni dalla sua nascita la blockchain rappresenta oggi un paradigma e una piattaforma di innovazione che permette di dare nuove risposte a tanti e diversi bisogni di imprese, organizzazioni, cittadini e consumatori. E se per diversi anni la conoscenza e l’attenzione verso la blockchain è stata circoscritta prevalentemente al mondo degli sviluppatori o per altri versi a coloro che avevano subito intravvisto le sue potenzialità dal punto di vista finanziario, nel corso dell’ultimo anno è avvenuto un importante salto di qualità in termini di diffusione della conoscenza e di aspettative. La blockchain, così come è accaduto per Internet, sta entrando gradualmente nelle nostre vite, spesso in modo indiretto, in molti casi solo come possibile soluzione a piattaforme che risolvono in modo innovativo i nostri bisogni o i bisogni delle imprese nelle quali lavoriamo o delle Pubbliche Amministrazioni che erogano i servizi che utilizziamo. Quale che sia la modalità con cui veniamo in contatto con la blockchain appare sempre più importante conoscerla, avere contezza delle sue prospettive e delle sue potenzialità.

In particolare, a differenze di altre innovazioni tecnologiche, la blockchain fa riferimento ad alcuni temi e concetti apparentemente molto diversi e lontani tra loro, che normalmente non associamo all’innovazione digitale: la fiducia, la responsabilità, la comunità, la decentralizzazione.  In più, accanto a questi ce ne sono altri che hanno una forte relazione con la tecnologia, ma che a loro volta non sono “consueti” come i temi della trasparenza, dell’immutabilità, della condivisione e della “competizione” nel raggiungimento di un risultato. È da cercare certamente anche nell’originalità degli “ingredienti” che fanno la blockchain o che arrivano con la blockchain il segreto di tanto interesse e di tante aspettative.

Panoramica della blockchain

Definizione della blockchain: La blockchain è un registro di contabilità condiviso e immutabile che facilita il processo di registrazione delle transazioni e la tracciabilità dei beni in una rete commerciale. Un asset può essere tangibile (una casa, un’auto, denaro, terra) o intangibile (proprietà intellettuale, brevetti, copyright, branding). Praticamente qualsiasi cosa che abbia un valore può essere rintracciata e scambiata su una rete blockchain, riducendo rischi e costi per tutti gli interessati.

Perché la blockchain è importante: il business si basa sulle informazioni. Più sono rapide e accurate, meglio è. La blockchain è ideale per trasmettere queste dati perché fornisce informazioni immediate, condivise e completamente trasparenti archiviate in un registro immutabile a cui possono accedere solo i membri di rete autorizzati. Una rete blockchain può, tra le altre cose, tracciare ordini, pagamenti, account, produzione e molto altro ancora. E dato che i membri condividono una visione univoca della verità, è possibile vedere tutti i dettagli di una transazione end-to-end, generando così maggiore fiducia, oltre a nuove opportunità in termini di efficienza.

Elementi chiave di una blockchain:

Tecnologia di registro distribuito

Tutti i partecipanti alla rete hanno accesso al registro distribuito e al record immutabile di transazioni in esso contenuto. Con questo registro condiviso, le transazioni vengono annotate una sola volta, eliminando la duplicazione dei compiti, tipica delle reti di business tradizionali.

Record immutabili

Nessun partecipante potrà modificare o manomettere una transazione, una volta annotata nel registro condiviso. Se un record di transazione contiene un errore, dovrà essere aggiunta una nuova transazione per correggere l’errore, dopodiché entrambe le transazioni saranno visibili.

Contratti intelligenti

Per accelerare le transazioni, un set di regole, chiamate contratto intelligente (*), viene memorizzato sulla blockchain ed eseguito automaticamente. Un contratto intelligente può definire le condizioni per i trasferimenti di obbligazioni aziendali, includere le condizioni per l’assicurazione di viaggio da pagare e molto altro ancora.

Come funziona la blockchain

Ogni volta che avviene una transazione, questa viene registrata come un “blocco” di dati

Queste transazioni rappresentano il movimento di un asset che può essere tangibile (un prodotto) o intangibile (intellettuale). Questo blocco di dati può riportare le informazioni che si desiderano: chi, cosa, quando, dove, quanto e persino delle condizioni – come la temperatura di una spedizione di cibo.

Ogni blocco è collegato a quelli che lo precedono e che lo seguono

Questi blocchi formano una catena di dati man mano che un asset si sposta da un luogo all’altro o cambia il proprietario. I blocchi attestano l’ora e la sequenza esatte delle transazioni e i blocchi si collegano in modo sicuro tra loro per evitare che uno di essi venga alterato o inserito tra due blocchi esistenti.

Le transazioni sono bloccate tra loro in una catena irreversibile: una blockchain

Ogni blocco aggiuntivo rafforza la verifica del blocco precedente e quindi dell’intera blockchain. Questo fa sì che la blockchain sia a prova di manomissione, offrendo l’elemento chiave dell’immutabilità. Questo elimina la possibilità di manomissioni da parte di malintenzionati e crea un registro di transazioni di cui tu e gli altri membri della rete potete fidarvi.

Vantaggi della blockchain

Cosa deve cambiare: Le operazioni spesso sprecano risorse in registrazioni duplicate e convalide di terzi. I sistemi di conservazione dei record possono essere vulnerabili a frodi e attacchi informatici. La trasparenza limitata può rallentare la verifica dei dati. E con l’arrivo dell’IoT, i volumi delle transazioni sono esplosi. Tutto questo rallenta l’attività di business e incide negativamente sul risultato finanziario e significa che ci serve un modo migliore. Entra nel mondo della blockchain.

Maggiore fiducia

Con la blockchain, in qualità di membro di una rete di soli partecipanti, puoi confidare nel fatto che stai ricevendo dati accurati e tempestivi e che i tuoi record della blockchain confidenziali saranno condivisi solo con i membri della rete a cui hai specificamente concesso l’accesso.

Maggiore sicurezza

Il consenso sull’accuratezza dei dati è richiesto per tutti i membri della rete e tutte le transazioni convalidate sono immutabili perché vengono registrate in modo permanente. Nessuno, nemmeno un amministratore di sistema, può eliminare una transazione.

Più efficienze

Avendo un registro distribuito condiviso tra i membri di una rete, le riconciliazioni di record diventano inutili e possono essere eliminate. E per accelerare le transazioni, un set di regole, il cosiddetto contratto intelligente (o smart contract), può essere memorizzato sulla blockchain ed eseguito automaticamente.

Tipi di reti blockchain

Esistono vari modi per costruire una rete blockchain. Tali reti possono essere pubbliche, private, basate su autorizzazioni o create da un consorzio.

Reti blockchain pubbliche

Una blockchain pubblica è una rete a cui chiunque può accedere e partecipare, come ad esempio Bitcoin. Gli inconvenienti potrebbero includere la necessità di una notevole potenza di calcolo, poca o nessuna privacy a tutela delle transazioni e scarsa sicurezza. Queste sono considerazioni importanti per i casi d’ uso aziendali della blockchain.

Reti blockchain private

Una rete blockchain privata, similmente a una rete blockchain pubblica, è una rete peer-to-peer decentralizzata. Tuttavia, una singola organizzazione governa la rete, controllando chi è autorizzato a partecipare, eseguire un protocollo di consenso e mantenere il registro condiviso. A seconda del caso d’utilizzo, questo tipo di rete può incentivare in modo significativo la fiducia e la sicurezza tra i partecipanti. Una blockchain privata può essere protetta da un firewall aziendale e addirittura essere gestita in hosting on-premise.

Reti blockchain con autorizzazioni

Le attività di business che impostano una blockchain privata generalmente creano una rete blockchain basata su autorizzazioni. È importante tenere presente che anche le reti blockchain pubbliche possono essere basate su autorizzazioni. In questo caso si pongono dei limiti relativamente a chi è autorizzato a partecipare alla rete e a quali transazioni può partecipare. I partecipanti devono ottenere un invito o un permesso per partecipare.

Blockchain di un consorzio

Più organizzazioni possono condividere le responsabilità della gestione di una blockchain. Queste organizzazioni pre-selezionate stabiliranno chi può inoltrare transazioni o accedere ai dati. Una blockchain consortile è la soluzione ideale per il business in quanto tutti i partecipanti devono essere autorizzati  e hanno una responsabilità condivisa per la blockchain.

Sicurezza della blockchain

Sistemi di gestione del rischio per le reti blockchain

Quando si costruisce un’applicazione blockchain aziendale, è importante avere una strategia di sicurezza completa che utilizzi framework di cybersecurity, servizi di garanzia e best practice per ridurre i rischi contro attacchi e frodi.

Ho bisogno di informazioni più dettagliate. Dove posso reperirle?

Per uno sguardo più dettagliato su come funziona una rete blockchain e come puoi usarla, leggi Introduzione ai registri distribuiti.
Ulteriori informazioni nel tutorial blockchain su IBM Developer

Esplora le capacità di IBM Blockchain Platform, l’unica piattaforma blockchain completamente integrata e pronta per l’impresa, progettata per aiutarti ad accelerare lo sviluppo, la governance e il funzionamento di una rete commerciale multi-istituzione.
Registrati per scaricare il white paper IBM Blockchain Platform

Scopri di più su Hyperledger Fabric, che cos’ha di unico, perché è importante per le reti aziendali e come iniziare ad usarlo.
Visita la pagina Hyperledger su IBM Developer

La guida introduttiva rapida per sviluppatori spiega come costruire una rete blockchain kick-starter e iniziare a codificare con IBM Blockchain Platform Starter Plan.
Visualizza la guida introduttiva rapida per gli sviluppatori

Fonte dati: IBM

(*) contratto intelligente o smart contract: i contratti intelligenti sono semplicemente dei programmi archiviati su una blockchain che vengono eseguiti quando vengono soddisfatte delle condizioni prestabilite. Sono di norma utilizzati per automatizzare l’esecuzione di un accordo in modo che tutti i partecipanti possano essere immediatamente certi del risultato senza il coinvolgimento di intermediari o perdite di tempo. Possono anche automatizzare un flusso di lavoro, attivando l’azione successiva quando vengono soddisfatte le condizioni.