Virtualizzazione e Clustering

/Virtualizzazione e Clustering
Virtualizzazione e Clustering 2017-01-14T19:01:50+00:00

Virtualizzazione e Clustering

L’avvento della virtualizzazione ha portato ad un vero e proprio salto tecnologico, permettendo di fatto di diminuire sensibilmente i costi di esercizio della propria infrastruttura IT, unendo inoltre un più efficiente utilizzo delle risorse hardware ed una maggiore continuità operativa dei sistemi a fronte di un fault che un tempo era considerato bloccante.
La Virtualizzazione ha enormi potenzialità per le aziende ma è di fondamentale importanza che ogni progetto sia sviluppato sulle specifiche esigenze del Cliente finale che, solo in questo modo, potrà godere dei vantaggi della tecnologia, attraverso un apposito software permette di sfruttare al massimo tutte le risorse di un server fisico permettendo l’uso contemporaneo di sistemi operativi anche diversi come se fossero installati su hardware separati.
Ma c’è anche un ulteriore vantaggio che garantisce  lacontinuità operativa attraverso l’immediata  ripristino, anche su hardware diversi in caso di crash.
La Virtualizzazione ha il vantaggio di:

  • Alta affidabilità (HA)
  • Riduzione dei costi
  • Migliori performance
  • Riduzione delle connessioni fisiche di rete
  • Integrabilità
  • Backup più efficienti

Il Clustering, un cluster (dall’inglese grappolo), è un insieme di  computer connessi tra loro tramite una rete telematica locale o remota. Lo scopo di un cluster è quello di distribuire una elaborazione molto complessa tra i vari computer componenti il cluster.
In sostanza un problema che richiede molte elaborazioni per essere risolto viene scomposto in sotto problemi separati i quali vengono risolti in parallelo.
Questo ovviamente aumenta la potenza di calcolo del sistema globale inoltre permette una più alta affidabilità di funzionamento, una garanzia maggiore nella sicurezza dei dati e della continuità lavorativa nell’eventuale mal funzionamento del sistema Nei nostri progetti di virtualizzazione e clusterizzazione abbiamo ottenuto oltre all’obiettivo di far girare più macchine virtuali su una singola macchina fisica anche quello dell’alta affidabilità realizzando, dove il cliente lo abbia ritenuto necessario, anche soluzioni di disaster recovery.

Le SAN – Storage Area Network si prestano alla realizzazione di cluster realizzando quindi dei volumi condivisi da più server host. Mediante le SAN è possibile gestire in maniera molto flessibile l’aumento delle richieste di storage.

WMware

VMware (NYSE: VMW), il leader globale nelle infrastrutture cloud e nella virtualizzazione, offre soluzioni collaudate che accelerano le prestazioni dell’IT, riducendo la complessità e garantendo un’erogazione dei servizi più veloce e flessibile.
VMware consente alle imprese di adottare un modello cloud in grado di soddisfare esigenze aziendali specifiche.

L’approccio di VMware accelera il passaggio al cloud computing preservando gli investimenti già effettuati e migliorando la sicurezza e il controllo. Con oltre 300,000 clienti e 25,000 partner, le soluzioni VMware supportano aziende di qualsiasi dimensione, riducendo i costi, aumentando l’agilità aziendale e assicurando libertà di scelta.

vSphere, la piattaforma di virtualizzazione per la creazione di infrastrutture cloud leader del settore, fornisce i massimi livelli di disponibilità e reattività e consente agli utenti di eseguire applicazioni business critical in tutta sicurezza, rispondendo più rapidamente alle esigenze aziendali.

IBM iCLUSTER

Le soluzioni cluster HPC (High Performance Computing) offrono significativi vantaggi di prezzo/prestazioni per numerosi carichi di lavoro ad alte prestazioni, integrando i vantaggi dei server a basso costo con software innovativo, facilmente disponibile e open source. IBM System Cluster 1350 è stato progettato per consentire ai cliente di beneficiare della grande esperienza IBM nell’ambito dei computer UNIX® in cluster per minimizzare complessità e rischi. Utilizzando nodi server basati su processori Intel® Xeon®, AMD Opteron e IBM POWER6, software per la gestione cluster collaudato e inteconnessioni opzionali ad alta velocità, Cluster 1350 crea una sinergia dinamica con le migliori tecnologie IBM e di terze parti.

Le soluzioni cluster IBM HPC offrono significativi vantaggi di costo/prestazioni per numerosi carichi di lavoro ad alte prestazioni, integrando i vantaggi dei server a basso costo con software innovativo, facilmente disponibile e open source.

Oggi, alcune aziende utilizzano le proprie risorse per creare cluster Linux e Windows utilizzando hardware commerciale, connessioni standard e tecnologie di networking; software open source e applicazioni interne o di terze parti. Gli eventuali risparmi realizzati grazie al costo di acquisto potenzialmente basso di questi sistemi è controbilanciato dalle spese e dalla complessità di assemblaggio, integrazione, testing e gestione di questi cluster partendo da componenti singoli diversi.

IBM ha progettato IBM System Cluster 1350 per risolvere questi problemi. I nostri clienti usufruiscono della vasta esperienza IBM con HPC, che consente di ridurre al minimo complessità e rischi. Utilizzando nodi server basati su processori Intel® Xeon®, AMD Opteron, IBM POWER6, IBM POWER7 e IBM PowerXCell 8i, software di gestione cluster collaudato e interconnessioni opzionali ad alta velocità, Cluster 1350 offre il meglio delle tecnologie IBM e di terze parti. Ciò consente ai clienti di velocizzare l’istallazione di un cluster HPC, semplificarne la gestione e il supporto, nonché ridurre il tempo di ammortizzazione dell’investimento.

Il Cluster 1350 è progettato per essere una soluzione ideale per una vasta gamma di ambienti applicativi, compresi quelli di progettazione e produzione industriale, servizi finanziari, scienze biologiche, enti governativi e formativi. Questi ambienti richiedono tipicamente un eccellente rapporto costo/prestazioni per la gestione di carichi di lavoro HPC e di elaborazione aziendali. Inoltre si tratta di una scelta eccellente per le applicazioni che richiedono capacità di espansione orizzontali, quali Web serving e collaborazione.